decorational arrow Stress | 3 min. tempo di lettura

Stress e obesità: perché ci affidiamo a cibi gustosi

Sentirsi stressati per un lungo periodo di tempo può cambiare il nostro appetito. Questo può esporci a un maggior rischio di sviluppare obesità. Imparare a gestire lo stress è una strategia che può sostenere gli sforzi nella gestione del peso.

È normale sentirsi stressati in risposta a situazioni difficili nella nostra vita. È anche molto comune. Il 35% delle persone che in 142 Paesi hanno risposto a un sondaggio globale di Gallup nel 2018 ha affermato di sentirsi stressato per gran parte della giornata. Si tratta di uno stress spesso di breve durata, come preoccuparsi di una scadenza imminente, che può stimolarci ad agire in maniera positiva.

Ma se ci sentiamo stressati per un lungo periodo di tempo, la salute può risentirne. Non dormiamo bene e non ci muoviamo abbastanza. Anche le nostre abitudini alimentari cambiano e desideriamo sempre più cibi poco sani. Queste reazioni allo stress giocano tutte un ruolo nell’aumento del rischio di sviluppare obesità.

Il 35%

delle persone dice di sentirsi stressato gran parte della giornata.

-Gallup’s Global Survey of 142 countries, 2019

Il cibo consolatorio è un sollievo dallo stress

Lo stress fa parte della risposta di “attacco o fuga” del nostro corpo che ci ha aiutato a sopravvivere a situazioni pericolose per migliaia di anni. E solitamente lo manifestiamo solo per brevi periodi di tempo. Ma ora le persone si sentono stressate per una così ampia parte della giornata che la risposta viene costantemente attivata.

Quando ciò accade, si assiste a un aumento dei livelli di cortisolo, uno dei principali ormoni coinvolti nella risposta biologica allo stress. Uno degli effetti degli elevati livelli di cortisolo è l’aumento dell’appetito. Pertanto, se ci sentiamo costantemente stressati, siamo anche più propensi a mangiare di più.

E non qualsiasi tipo di cibo. La ricerca ha dimostrato che quando ci sentiamo stressati siamo più attratti da cibi ricchi di energia. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che questi alimenti possono aiutarci ad alleviare lo stress. Ecco perché si parla di “alimentazione consolatoria”.

Pertanto, lo stress non solo ci spinge a voler mangiare di più, ma influisce anche sui tipi di alimenti che desideriamo consumare. Questo spiega perché le persone che soffrono di obesità tendono ad avere livelli più elevati di cortisolo rispetto alla norma. A causa dello stress tendiamo inoltre a dormire peggio, bere più alcol e muoverci di meno, con conseguente aumento del rischio di obesità.

Azioni che si possono intraprendere per gestire lo stress

Cosa possiamo fare quindi? Esistono diverse strategie che possono aiutare a gestire situazioni stressanti, nonché le sensazioni di stress. Per una guida sulla gestione dello stress e la fame nervosa, leggi l’articolo Prenditi cura di te stesso: otto modi per gestire lo stress e il peso.

Bibliografia
  • Gallup. Gallup Global Emotions 2019.
  • American Psychological Association. How stress affects your health: https://www.apa.org/helpcenter/stress [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • Stults-Kolehmainen MA & Sinha R. The Effects of Stress on Physical Activity and Exercise. Sports Medicine 2014; 44:81-121.
  • Zellner DA et al. Food selection changes under stress. Physiology and Behavior 2006; 87(5):789-793.
  • Valk ES, Savas M & Rossum E. Stress and Obesity: Are There More Susceptible Individuals? Current Obesity Reports 2018; 7:193–203.
  • Forman E & Butryn M. Effective Weight Loss: An Acceptance-Based Behavioral Approach - Treatments That Work (Workbook Ed.). New York: Oxford University Press 2016.
  • Harvard Mental Health Letter. Why stress causes people to overeat. https://www.health.harvard.edu/staying-healthy/why-stress-causes-people-to-overeat [Ultimo accesso: luglio 2019].

Articoli correlati

Obesità: una malattia gestibile con molte cause
decorational arrow Obesità | 3 min. tempo di lettura

Obesità: una malattia gestibile con molte cause

La scienza ha dimostrato che l’obesità ha molte cause, alcune delle quali vanno oltre la consapevolezza o il controllo della persona che ne soffre.

I sentimenti giocano un ruolo chiave nella gestione del peso
decorational arrow Psicologia | 5 min. tempo di lettura

I sentimenti giocano un ruolo chiave nella gestione del peso

Mangiare per sentirsi meglio viene comunemente definita come alimentazione emotiva, ed è il motivo per cui talvolta abbiamo bisogno di supporto psicologico piuttosto che di consigli alimentari.