Go to the page content
Strumenti | 5 min. tempo di lettura

Qual è il tuo indice di massa corporea (IMC)?*

L’indice di massa corporea (IMC) è un numero che viene calcolato utilizzando il peso e l’altezza. Non è un calcolo preciso della percentuale di grasso corporeo, ma è un modo semplice per determinare dove ricade il peso nell’intervallo compreso tra una situazione salutare e una non salutare.

Puoi usare il tuo IMC come punto di partenza per parlare con il medico del peso, delle tue condizioni di salute e delle opzioni terapeutiche a tua disposizione.

È importante notare che l’IMC è una misura utile per la maggior parte delle persone di età superiore ai 18 anni. Si tratta però solo di una stima, in quanto non tiene conto dell’età, dell’etnia, del sesso e della composizione corporea.

Calcola il tuo IMC

cm
ft
in
kg
st
lb

Il tuo IMC è:

__

Classificazione del peso:

__

Sottopeso

Essere sottopeso potrebbe essere un segno di un’alimentazione scarsa o una possibile malattia. Se sei sottopeso, contatta il tuo medico di base per un’ulteriore valutazione.

Peso normale

La comunità medica raccomanda di mantenere il peso all’interno di questo intervallo.

Pre-obesità

* Il termine “pre-obesità” è stato precedentemente classificato come “sovrappeso” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Le persone che rientrano in questa categoria possono essere a rischio di sviluppare obesità. Possono anche essere a rischio di sviluppare altri problemi di salute o andare incontro a un possibile peggioramento dei problemi di salute esistenti. Si raccomanda di consultare un operatore sanitario esperto nella gestione dell’obesità.

Esistono due raccomandazioni per le persone che rientrano nella categoria pre-obesità, suggerite dalle linee guida cliniche europee e americane per la gestione dell’obesità negli adulti.

La raccomandazione per le persone con un IMC compreso tra 25,0 e 29,9 e che non presentano problemi di salute correlati al peso (ad es. ipertensione arteriosa o colesterolo alto) consiste nel prevenire un ulteriore aumento di peso attraverso un’alimentazione sana e una maggiore attività fisica.

Per le persone con un IMC compreso tra 27 e 29,0 e che presentano anche problemi di salute correlati al peso, la raccomandazione è perdere peso combinando interventi sullo stile di vita e farmaci anti-obesità, al fine di ottenere una perdita di peso e migliorare la salute e la qualità della vita.

Obesità I

I soggetti con IMC pari o superiore a 30 possono presentare obesità, definita come accumulo anomalo o eccessivo di grassi che può compromettere la salute. Al giorno d’oggi, molte organizzazioni sanitarie riconoscono l’obesità come una malattia cronica ma gestibile.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e altre organizzazioni sanitarie distinguono tre classi di obesità:

 Classificazione dell’obesità

 IMC

 Classe I

 30,0-34,9

 Classe II

 35,0-39,9

 Classe III

 Oltre 40

Gli intervalli di IMC si basano sull’effetto che il grasso corporeo in eccesso esercita sulla salute di una persona, sull’aspettativa di vita e sul rischio di sviluppare malattie; all’aumentare dell’IMC, aumenta anche il rischio di alcune malattie.  

Si raccomanda che le persone con un IMC pari o superiore a 30 consultino un operatore sanitario esperto nella gestione dell’obesità per la diagnosi, la valutazione dei rischi e il trattamento dell’obesità e delle complicanze per la salute correlate al peso.

L’obiettivo della gestione e del trattamento dell’obesità non è semplicemente perdere peso, ma piuttosto migliorare le condizioni di salute e ridurre i rischi di altre complicanze sanitarie. Perdere anche una modesta quantità di peso, come il 5% del peso corporeo o più, e mantenere questa perdita di peso può migliorare il benessere generale, riducendo al contempo il rischio di complicazioni legate al peso.

Esistono svariate opzioni terapeutiche scientificamente dimostrate per l’obesità che possono essere raccomandate in base alle esigenze individuali, allo stato di salute e alla presenza o assenza di complicanze legate al peso. Il trattamento può includere una combinazione delle seguenti opzioni**:

* La chirurgia bariatrica è generalmente indicata per le persone con un IMC superiore a 35 e che presentano anche complicanze correlate al peso. Inoltre, è generalmente indicata per le persone con un IMC pari o superiore a 40.

** Avvertenze: queste informazioni non sostituiscono la consulenza di un professionista sanitario. In caso di domande relative alla salute, è opportuno consultare il proprio medico di base o altro professionista sanitario qualificato.

Obesità II

I soggetti con IMC pari o superiore a 30 possono presentare obesità, definita come accumulo anomalo o eccessivo di grassi che può compromettere la salute. Al giorno d’oggi, molte organizzazioni sanitarie riconoscono l’obesità come una malattia cronica ma gestibile.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e altre organizzazioni sanitarie distinguono tre classi di obesità:

 Classificazione dell’obesità

 IMC

 Classe I

 30,0-34,9

 Classe II

 35,0-39,9

 Classe III

 Oltre 40

Gli intervalli di IMC si basano sull’effetto che il grasso corporeo in eccesso esercita sulla salute di una persona, sull’aspettativa di vita e sul rischio di sviluppare malattie; all’aumentare dell’IMC, aumenta anche il rischio di alcune malattie.  

Si raccomanda che le persone con un IMC pari o superiore a 30 consultino un operatore sanitario esperto nella gestione dell’obesità per la diagnosi, la valutazione dei rischi e il trattamento dell’obesità e delle complicanze per la salute correlate al peso.

L’obiettivo della gestione e del trattamento dell’obesità non è semplicemente perdere peso, ma piuttosto migliorare le condizioni di salute e ridurre i rischi di altre complicanze sanitarie. Perdere anche una modesta quantità di peso, come il 5% del peso corporeo o più, e mantenere questa perdita di peso può migliorare il benessere generale, riducendo al contempo il rischio di complicazioni legate al peso.

Esistono svariate opzioni terapeutiche scientificamente dimostrate per l’obesità che possono essere raccomandate in base alle esigenze individuali, allo stato di salute e alla presenza o assenza di complicanze legate al peso. Il trattamento può includere una combinazione delle seguenti opzioni**:

* La chirurgia bariatrica è generalmente indicata per le persone con un IMC superiore a 35 e che presentano anche complicanze correlate al peso. Inoltre, è generalmente indicata per le persone con un IMC pari o superiore a 40.

** Avvertenze: queste informazioni non sostituiscono la consulenza di un professionista sanitario. In caso di domande relative alla salute, è opportuno consultare il proprio medico di base o altro professionista sanitario qualificato.

Obesità III

I soggetti con IMC pari o superiore a 30 possono presentare obesità, definita come accumulo anomalo o eccessivo di grassi che può compromettere la salute. Al giorno d’oggi, molte organizzazioni sanitarie riconoscono l’obesità come una malattia cronica ma gestibile.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e altre organizzazioni sanitarie distinguono tre classi di obesità:

 Classificazione dell’obesità

 IMC

 Classe I

 30,0-34,9

 Classe II

 35,0-39,9

 Classe III

 Oltre 40

Gli intervalli di IMC si basano sull’effetto che il grasso corporeo in eccesso esercita sulla salute di una persona, sull’aspettativa di vita e sul rischio di sviluppare malattie; all’aumentare dell’IMC, aumenta anche il rischio di alcune malattie.  

Si raccomanda che le persone con un IMC pari o superiore a 30 consultino un operatore sanitario esperto nella gestione dell’obesità per la diagnosi, la valutazione dei rischi e il trattamento dell’obesità e delle complicanze per la salute correlate al peso.

L’obiettivo della gestione e del trattamento dell’obesità non è semplicemente perdere peso, ma piuttosto migliorare le condizioni di salute e ridurre i rischi di altre complicanze sanitarie. Perdere anche una modesta quantità di peso, come il 5% del peso corporeo o più, e mantenere questa perdita di peso può migliorare il benessere generale, riducendo al contempo il rischio di complicazioni legate al peso.

Esistono svariate opzioni terapeutiche scientificamente dimostrate per l’obesità che possono essere raccomandate in base alle esigenze individuali, allo stato di salute e alla presenza o assenza di complicanze legate al peso. Il trattamento può includere una combinazione delle seguenti opzioni**:

* La chirurgia bariatrica è generalmente indicata per le persone con un IMC superiore a 35 e che presentano anche complicanze correlate al peso. Inoltre, è generalmente indicata per le persone con un IMC pari o superiore a 40.

** Avvertenze: Queste informazioni non sostituiscono la consulenza di un professionista sanitario. In caso di domande relative alla salute, è opportuno consultare il proprio medico di base o altro professionista sanitario qualificato.

@




A link with your BMI result has been sent to the email address.
An error has occured. The email wasn't sent.
Bibliografia
  • Organizzazione mondiale della sanità. Obesity and overweight. Fact sheet 2018 : https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/obesity-and-overweight [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • Bray G et al. Obesity: a chronic relapsing progressive disease process. A position statement of the World Obesity Federation. Obesity Reviews 2017; 18:715–723.
  • U.S. Department of Health and Human Services Food and Drug Administration Center for Drug Evaluation and Research (CDER). Guidance for Industry Developing Products for Weight Management 2007.
  • Obesity Canada. Obesity in Canada. https://obesitycanada.ca/obesity-in-Canada/ [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • EASO. Milan Declaration: A Call to Action On Obesity. https://easo.org/2015-milan-declaration-a-call-to-action-on-obesity/ [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • American Medical Association. Annual Meeting: Resolutions 2012.
  • Organizzazione mondiale della sanità. Indice di massa corporea - IMC: http://www.euro.who.int/en/health-topics/disease-prevention/nutrition/a-healthy-lifestyle/body-mass-index-bmi [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • Wadden TA et al. Intensive Behavioral Therapy for Obesity Combined with Liraglutide 3.0 mg: A Randomized Controlled Trial. Obesity 2019; 27:75-86.
  • Organizzazione mondiale della sanità. Indice di massa corporea - IMC: http://www.euro.who.int/en/health-topics/disease-prevention/nutrition/a-healthy-lifestyle/body-mass-index-bmi [Ultimo accesso: luglio 2019].
  • National Health and Medical Research Council. Clinical practice guidelines for the management of overweight and obesity in adults, adolescents and children in Australia 2013.
  • Yumuk V et al. European Guidelines for Obesity Management in Adults. Obesity Facts 2015; 8:402-424.

Articoli correlati

Parliamone: 10 domande da porre al medico
Consigli | 5 min. tempo di lettura

Parliamone: 10 domande da porre al medico

Queste dieci domande possono aiutare ad avviare un dialogo e muovere i primi passi verso la conoscenza delle opzioni di trattamento disponibili per la gestione del peso.

Collabora con il medico e prepara un piano
Consigli | 5 min. tempo di lettura

Collabora con il medico e prepara un piano

L’obesità è una malattia complessa, ma il suo trattamento non deve esserlo. Gli operatori sanitari qualificati possiedono la conoscenza e gli strumenti necessari per creare un piano terapeutico adatto a te.